02/69.365.215
ForGroup Consulting, da Luglio 2018 parte del Gruppo Sefin, ha realizzato la suite MAC (Monitoraggio Ambiente Creditizio) che consente di predisporre facilmente “Cruscotti Direzionali” e di rispondere puntualmente alle complesse esigenze informative del Management Aziendale.

GUARDA LO SCHEMA >
Consulenza Direzionale, Pianificazione, Controllo di Gestione, Risk Management e Vigilanza Regolamentare. ForGroup Consulting svolge attività di consulenza direzionale volta a supportare gli Intermediari Bancari e Finanziari nelle attività di governance e assessment regolamentare (Sistema dei Controlli Interni, RAF, ICAAP, Autovalutazione Organi Sociali, IT Audit, Simulazione di attività ispettive) GUARDA LO SCHEMA >
Con i tool ipertestuali di Forgroup è possibile navigare all’interno della normativa. Gli strumenti collegano “Punto – Punto” in forma automatica i diversi documenti e gli argomenti fra loro correlati rendendo la consultazione, lo studio e l’utilizzo degli stessi semplice, di facile utilizzo e di immediata fruibilità.
GUARDA LO SCHEMA >

 

AREA PRODOTTI VIGILANZA, CENTRALE DEI RISCHI E VALUTAZIONE AZIENDALE

ANALISI E REPORTISTICA:

  • Flusso di Ritorno della Matrice dei Conti a dati grezzi (Bastra1) e Segnalazioni periodiche di Matrice
  • Dizionario degli Aggregati Statistici di Banca d’Italia
  • Flussi decadali (allineamento dei dati dell’Istituto o degli Istituti se trattasi di Gruppo Bancario con i dati di Sistema Bancario ricevuti dalla Banca d’Italia)
  • Flusso di Andata della Matrice dei Conti in forma analitica (Segnalazione Individuale) ai fini di controlli, quadrature, verifiche dei rilievi e riscontri dei dati aziendali, nonché per approfondimenti amministrativo/contabili
  • Flusso di Andata della Matrice Consolidata
  • Posizionamento territoriale e andamentale degli Sportelli
  • Flusso di segnalazione delle perdite storicamente registrate sulle posizioni in default.  Sono presenti tutti i dati sull’attività di recupero dei crediti che permettono di calcolare i tassi di perdita registrati storicamente sulle posizioni deteriorate (LGD)
  • Flusso di segnalazione sulle esposizioni in sofferenza. La segnalazione si riferisce alle sole esposizioni per cassa.
  • Centrale Rischi Analitica: analisi del rischio di credito di specifici “portafogli della Clientela”, valutazione delle performance delle singole filiali, analisi di rischio dei gruppi economici, estrazioni di liste di clientela selezionata sulla base di regole predefinite (analisi per eccezioni). La struttura multidimensionale della Base Dati e gli strumenti di indagine utilizzati consentono di generare reportistica con il massimo della flessibilità.
  • Tassi Centrale Rischi, sulla base delle segnalazioni trimestrali di invio dei Tassi Attivi della Centrale dei Rischi e del relativo Flusso di Ritorno Statistico, anch’esso trimestrale. Consente l’analisi di raffronto tra i tassi dell’Istituto e quelli applicati dal Sistema Bancario nel complesso.
  • Raffronti Esterni Centrale Rischi. Permette di confrontare i dati dell’Istituto con le “Strutture di Classificazione” previste nel Flusso di Ritorno Statistico della Centrale dei Rischi
  • Flusso di Ritorno Personalizzato dei Tassi di Decadimento dei Crediti per Cassa. La base dati si presta all’analisi storica e ai raffronti esterni (Istituto vs Sistema) del principale indicatore della qualità del credito rappresentato dall’andamento del tasso delle “Sofferenze Rettificate”
  • Flusso di Ritorno Personalizzato relativo al “Default Rate Rettificato”, utile alla quantificazione della Probabilità di Default a 1 anno (PD)
  • Sistema Segnaletico Armonizzato. Riproduzione della reportistica (Template) prevista dal Supervisory Reporting BCE. Verifica della qualità delle informazioni prodotte attraverso l’applicazione delle regole di validazione EBA. Estrazione, per ognuna delle celle dei Template (Basi Corep e Finrep), della relativa documentazione tecnica: Reg 680, contesti ID Data Point, Voci derivate fittizie Bankit, ecc.., Sviluppo Reportistica Personalizzata, analisi delle basi segnaletiche attraverso la navigazione di strutture dati multidimensionali
  • Valutazione dei Profili di rischio applicando metodologie di carattere quantitativo e qualitativo

 

CONSULENZA

Autovalutazione degli organi sociali di governo e controllo

Questionari specifici per la valutazione delle capacità manageriali, competenze tecniche e funzionalità degli organi di governo e controllo.

285 Compliance Assessment Process

Guida all’attività di verifica del livello di conformità dell’Istituto alle Disposizioni di vigilanza per le banche (Circ. n. 285)

Guida all’attività di valutazione del sistema dei controlli interni

Assessment mirati all’argomento (ad es. Governo societario, Credito, Politiche di esternalizzazione, Sistema Informativo, AML, Sistemi di remunerazione, ecc.) o alla funzione (ad es. Internal Auditing, Risk Management, Compliance, ecc.).

Autovalutazione e Autoformazione sulle Disposizioni di Vigilanza

Valutazione delle proprie conoscenze in merito alle principali tematiche trattate dalle disposizioni di vigilanza, quali ad esempio il Governo societario, il Credito, la Finanza, l’Antiriciclaggio, il Whistleblowing, ecc.

Assessment di Vigilanza

(Analisi del Rischio Strategico, Rischio di Credito, Rischio di Mercato, Rischio di Tasso, Rischio di Liquidità, Rischio Operativo, Reputazionale, Sistemi di Governo e Controllo, Redditività, Adeguatezza Patrimoniale).

AREA TOOL DOCUMENTATIVI

Indagine ipertestuale della Vigilanza Prudenziale

Lo strumento, di indagine ipertestuale, collega “Punto – Punto” in forma automatica i documenti relativi alla vigilanza regolamentare emanata dal Parlamento europeo e dalla Banca d’Italia.

Consente la navigazione degli argomenti fra loro correlati rendendo la consultazione, lo studio e l’utilizzo degli stessi semplice, di facile utilizzo e di immediata fruibilità.

Indagine ipertestuale della Vigilanza Prudenziale per le Assicurazioni

Indagine ipertestuale sulla nuova regolamentazione (Direttiva Solvency II – Direttiva IDD) che sta dando luogo a grandi cambiamenti e innovazioni nel modello di business delle compagnie di assicurazione.

Le disposizioni europee sono state recepite da IVASS che le ha integrate con numerosi provvedimenti e lettere al mercato.

Il prodotto viene aggiornato tempestivamente con le modifiche che vengono di volta in volta apportate dalle Autorità competenti, fornendo agli Utenti un impianto documentativo sempre in linea con disposizioni vigenti.

Chiedici di più sull’Analisi delle basi informative di Vigilanza, Navigazione ipertestuale della Normativa, Consulenza per Banche, Gruppi Bancari e Intermediari Finanziari 

Chiedi più informazioni oggi stesso! o chiamaci al +39.02.69.365. 261
Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nell'Informativa Privacy, ai sensi dell’art. 13 del GDPR