02/69.365.215

[WEBINAR] L’importanza della collaborazione attiva degli Intermediari Finanziari e Creditizi prima, durante e dopo le ispezioni dell’Autorità di Vigilanza

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

[WEBINAR] L’importanza della collaborazione attiva degli Intermediari Finanziari e Creditizi prima, durante e dopo le ispezioni dell’Autorità di Vigilanza

17 giugno @ 10:00 - 13:00

130€

 

Come prepararsi al controllo dell'Autorità di Vigilanza

La visita ispettiva dell’Autorità di Vigilanza è sempre un momento di grande impegno per ogni Intermediario, ma anche una opportunità di verifica, evoluzione, cambiamento e miglioramento. Durante l’intervento vige l’obbligo di garantire agli ispettori la collaborazione attiva da parte dei soggetti apicali della banca e dei dipendenti tutti. Sono momenti di grande pressione non solo in quanto è necessario rendere disponibili con tempestività e completezza, documenti e informazioni, ma anche perché e necessario dimostrare all’Autorità l’adeguatezza del sistema di controllo interno, degli assetti organizzativi e la consapevolezza degli Organi e delle Strutture riguardo alla diverse tipologie di rischi cui la banca risulta esposta. Alla visita ispettiva segue la fase amministrativa, particolarmente delicata, delle controdeduzioni, tramite le quali l’Intermediario è chiamato a fornire riscontro agli eventuali rilievi ispettivi ricevuti. Il processo si conclude, nei casi peggiori, con provvedimenti amministrativi e nei casi ordinari con l’attività di monitoraggio da parte dell’Autorità, delle azioni correttive proposte.

L'importanza di una buona preparazione

Una buona preparazione del personale dell’Intermediario riguardo alle modalità con cui interloquire con il team Ispettivo, in particolare per quanto riguarda l’utilizzo di un linguaggio comune e la completezza dei flussi informativi richiesti, può fare la differenza in merito al buon esito della verifica ispettiva. La conoscenza delle fasi da predisporre in vista dell’attività ispettiva, i comportamenti da assumere nel corso della stessa e, in particolare, le modalità in base alle quali rispondere agli eventuali rilievi mossi dalle Autorità, costituiscono condizioni preliminari per l’avvio di un rapporto sinergico di collaborazione e premessa per una positiva conclusione dell’intervento.

Obiettivi del corso

Il webinar, tramite un approccio diretto, mira a fornire ai partecipanti gli strumenti per essere in grado di:

  • conoscere la procedura che disciplina l’attività ispettiva delle Autorità di vigilanza
  • supportare i soggetti apicali e le funzioni aziendali nella gestione dell’ispezione
  • creare le competenze per la redazione delle controdeduzioni al rapporto ispettivo
  • gestire le attività per la conduzione dei piani di azione
  • apprendere le disposizioni di vigilanza in materia
  • comprendere il punto di vista della Vigilanza e gestire il follow up

DATA E ORARIO

Giovedì 17 giugno 2021 10:00 – 13:00

CONTENUTI

  • Lo SREP e il Sistema di Analisi Aziendale della Banca d’Italia
  • Le Disposizioni di vigilanza in materia di sanzioni e procedura sanzionatoria amministrativa
  • La gestione della relazione con gli ispettori
  • L’obbligo di collaborazione attiva
  • Le modalità di rilascio di informazioni e documenti
  • I profili di Risk Management
  • La stesura e redazione delle controdeduzioni
  • La gestione dell’eventuale ricorso contro le sanzioni amministrative

A CHI É DEDICATO?

Consiglieri di Amministrazione, Membri del Collegio Sindacale, Membri dell’ODV 231, Direttori Generali e Amministratori Delegati, dirigenti di funzioni di controllo (Audit, Risk management, Compliance) e delle funzioni legali, responsabili delle aree crediti e finanza

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

  • Euro 130,00 + IVA 22%

RELATORE: Umberto Longo

  • Analista, Banca d’Italia e Poste Italiane
  • Direttore Generale, Credito Trevigiano
  • Direttore Centrale Corporate Affairs e Control governance, Gruppo Banca Popolare di Marostica
  • Audit manager Responsabile della funzione di “Operational and Ict Audit”, Gruppo BPER
  • Docente, Università di Venezia, Pisa, Verona e per Altis “Alta Impresa Scuola e Società” dell’Università Cattolica 

RELATORE: Giuseppe Raul Besozzi

  • Docente di Economia Politica e Ricercatore, Università Cattolica del Sacro Cuore
  • Economista Assistente dell’Amministratore Delegato, Ufficio Studi Economici del Credito Italiano 
  • Consulente Senior e, successivamente Partner, responsabile dei Sistemi di Governo dell’area banche, IAMA Consulting Primaria società italiana di consulenza al settore bancario, finanziario e assicurativo
  • Amministratore Delegato, Forgroup Consulting 

ISCRIVITI QUI AI CORSI DI FORMAZIONE 2021

[NOVITÀ 2021] [Percorso webinar – L’ESPERTO RISPONDE] Un confronto online sulla normativa Antiriciclaggio e Antiterrorismo dedicato Banche estere, a IP, IMEL e O.I.C.R.

Quota per singolo incontro: 80 € +IVA22%

[NOVITÀ 2021] L'UTILIZZO DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI DI VIGILANZA NAZIONALI E EUROPEE PER LE ANALISI AZIENDALI

Quota per singolo MODULO: 90 € +IVA22% | Quota per corso completo: 500 € +IVA22% 

Per visionare l'agenda di tutti i moduli clicca qui. Se desideri iscriverti a più moduli, scarica qui l'allegato compilando i dati richiesti e inoltralo a forgroup@forgroup.it per confermare la tua partecipazione.


[FORMAZIONE PERIODICA] Puoi selezionare una o più date


DATI DEL PARTECIPANTE


DATI PER LA FATTURAZIONE (solo per corsi a pagamento)

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nell'Informativa Privacy, ai sensi dell’art. 13 del GDPR
Acconsento ai Termini

 

 

Dettagli

Data:
17 giugno
Ora:
10:00 - 13:00
Prezzo:
130€
Categoria Evento:

Organizzatori

Forgroup Consulting srl
SEFIN spa