02/69.365.215

Centrale Rischi: cosa avviene nel caso in cui si debba cambiare l’outsourcer per l’invio delle segnalazioni?

//
Categories

In caso di cambio di outsourcer per le segnalazioni, occorre comunicare a Banca d’Italia qualche informazione mediante particolari moduli?

Quando un intermediario finanziario ha la necessità di cambiare l’outsourcer per l’invio delle segnalazioni di Vigilanza, non deve comunicare nulla alla Banca d’Italia.

Diverso è per la Centrale Rischi che invece deve comunicare il cambio alla Sia per attivare il nuovo canale della rete RNI per l’invio della segnalazione e lo scambio della corrispondenza (fino a quando entra in vigore l’utilizzo del canale internet).

Se l’intermediario decidesse di usufruire anche del servizio amministrativo per l’invio della segnalazione di Vigilanza alla Banca d’Italia utilizzando la piattaforma su internet, anche in questo caso non deve comunicare nulla ma solamente rilasciare al nuovo centro le password per l’accesso.