SEFIN Easy Banca d'Italia
02/69.365.215

9° aggiornamento della Circolare 286: istruzioni per le segnalazioni prudenziali

//
Categories

Banca d’Italia ha pubblicato il 9° aggiornamento della Circolare nr. 286 “Istruzioni per la compilazione delle segnalazioni prudenziali per i soggetti vigilati”.

Con l’emanazione del nono aggiornamento, si prosegue l’attuazione, a livello nazionale, delle modifiche al framework segnaletico europeo.

Le principali innovazioni introdotte sono le seguenti:

  • nelle sezioni 1 e 2 viene richiesto un nuovo dettaglio informativo riferito al “Deficit di capitale totale per quanto riguarda i requisiti minimi di fondi propri per il requisito minimo di Basilea I”;
  • nelle sezioni 3 e 4 viene rivista la struttura informativa riferita al calcolo della riserva di capitale anticiclica per singolo paese e richiesto, nell’ambito delle informazioni riferite al rischio di credito (metodologia standardizzata), un nuovo dettaglio informativo riferito alle “esposizioni in stato di default”;
  • nelle sezioni 7 e 8 viene eliminato, nell’ambito delle informazioni riferite ai rischi di mercato, il dettaglio informativo riferito alle esposizioni in OIC;
  • nelle sezioni 11 e 12 viene arricchito il framework segnaletico, richiedendo informazioni riferite alle esposizioni al rischio per posizioni in OIC;
  • nelle sezioni 15 e 16 vengono apportati alcuni affinamenti alle informazioni richieste in materia di leva finanziaria.

Questo aggiornamento non interviene sugli schemi segnaletici in materia di LCR. Le banche effettueranno quindi la segnalazione, in base agli affinamenti apportati dal Regolamento comunitario, secondo le modalità definite in ambito europeo, utilizzando direttamente gli schemi COREP.

Restano invece disciplinate dalla Circolare 286 le segnalazioni su base individuale e consolidata in materia di “Rischio di liquidità – finanziamento stabile (NSFR)” e di “Ulteriori metriche di controllo della liquidità”. Sulle predette materie, gli affinamenti tecnici apportati dall’EBA alla tassonomia XBRL verranno recepiti nella normativa tecnica di riferimento.

Le innovazioni segnaletiche introdotte si applicano a partire dalle segnalazioni riferite alla data contabile del 31 dicembre 2016.

Puoi leggere o scaricare l’atto di emanazione del 9° aggiornamento e la versione integrale della Circolare 286:

Icona

9° Aggiornamento Circolare 286 3.71 MB 117 downloads

...