02/69.365.215

Al via le modifiche sulla trasparenza in recepimento alla Payment Account Directive (PAD) | pubblicazione in Gazzetta Ufficiale n. 156 del 5 luglio 2019

//
Categories,

Banca d’Italia, con il Provvedimento del 18 giugno 2019, apporta le necessarie modifiche alle Disposizioni in materia di “Trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari, correttezza delle relazioni tra intermediari e clienti” per dare attuazione alla Direttiva 2014/92/UE (Payment Account Directive – PAD) e al capo II-ter, titolo VI, del Testo Unico Bancario in materia di conti di pagamento offerti a o sottoscritti da consumatori. Altre modifiche sono volte ad assicurare il coordinamento delle nuove previsioni con la normativa vigente.

Le modifiche riguardano: la sezione I, paragrafo 2; la sezione II, paragrafi 3, 4, 7 e 8.1; la sezione III, paragrafo 4; la sezione IV, paragrafo 3; la sezione V, paragrafo 2.2; la sezione VI, paragrafi 4.1, 6 e 7; la sezione VII, paragrafi 6.2 e 6.3; la sezione VIII, paragrafo 1; gli Allegati 4A, 5A, 6 e 6A.

Le nuove disposizioni si applicano dal 1° gennaio 2020. A partire da questa stessa data si applicano anche le modifiche alla sezione VI in materia di trasparenza dei servizi di pagamento, attuative della direttiva 2015/2366/UE (Payment Services Directive 2, c.d. PSD2), apportate con il provvedimento della Banca d’Italia del 19 marzo 2019.

Banca d’Italia pubblica sul proprio sito anche il resoconto della consultazione e alle osservazioni pervenute.

Il provvedimento è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 156 del 5 luglio 2019.

Download dei documenti: