02/69.365.215

Centrale dei Rischi – Rilevazione Taxia: pubblicate le modalità di trasferimento dati

//
Categories

Banca d’Italia pubblica la prima versione delle Modalità di trasferimento dati relativa a TAXIA, la rilevazione analitica dei tassi d’interesse.

La raccolta delle informazioni granulari sui tassi di interesse applicati dalle banche è attualmente disciplinata dalla Circolare n. 297 di Banca d’Italia che regola la rilevazione armonizzata sul credito prevista dal Regolamento AnaCredit.

La rilevazione è richiesta ai sensi dell’art. 51 del T.U.B. ed è obbligatoria per le banche presenti nell’elenco pubblicato sul sito di Banca d’Italia. Tali banche sono selezionate in base alla loro dimensione, alla loro operatività territoriale e alla rilevanza della quota degli impieghi segnalati in Centrale dei rischi.

Le Modalità di trasferimento dati relativa a TAXIA, appena pubblicate, prevedono che per accedere al servizio di trasferimento flussi informativi su internet, ciascun segnalante debba dotarsi di una propria credenziale applicativa. Questa credenziale è la medesima valida per lo scambio di informazioni con la Centrale dei rischi e AnaCredit, avrà, quindi, gli stessi certificati di autenticazione e crittografia.

Il trasferimento dei dati da e verso la Banca d’Italia avverrà secondo quanto descritto nel manuale “Modalità di scambio delle informazioni con la Centrale dei rischi e l’Anagrafe dei Soggetti”. Sono confermati anche gli endpoint del servizio, le modalità di imbustamento degli invii e sbustamento dei flussi e l’utilizzo della convenzione UNIX per il fine linea.

Per effettuare i collaudi è stato predisposto un apposito ambiente (ambiente di collaudo o certificazione) a cui gli intermediari possono accedere utilizzando la stessa credenziale applicativa valida per l’ambiente di collaudo della Centrale dei rischi e di AnaCredit.

Per leggere o scaricare le Modalità di trasferimento dati TAXIA Rilevazione analitica dei tassi d’interesse Versione 1 del settembre 2020:

Scopri i nostri servizi di segnalazione, consulenza e analisi  per gli adempimenti di contribuzione alla Centrale dei Rischi.