SEFIN Easy Banca d'Italia
02/69.365.215

[CORSO DI FORMAZIONE ANTIRICICLAGGIO] – Rilevanza dei cripto-asset per l’Antiriciclaggio: nuovi obblighi per le criptovalute e rischio riciclaggio per NFT

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

[CORSO DI FORMAZIONE ANTIRICICLAGGIO] – Rilevanza dei cripto-asset per l’Antiriciclaggio: nuovi obblighi per le criptovalute e rischio riciclaggio per NFT

16 Giugno @ 14:30 - 16:30

NFT e AML

I NFT (non-fungible token) stanno suscitando interesse anche nel mercato dell’Arte ma è legittimo dubitare che quell’interesse sia tutt’altro che artistico e che possa sottendere obiettivi di riciclaggio di proventi di attività illecite.

Sul tema rileva la proposta di Regolamento MiCA del Parlamento europeo e del Consiglio, in materia di mercati delle cripto-attività pubblicata il 24 settembre 2020. Si sta altresì valutando l’opportunità di rendere applicabile al fenomeno NFT la disciplina contenuta nella Direttiva 2014/65/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 maggio 2014, relativa ai mercati degli strumenti finanziari (cd. MiFID II) e, quindi, della possibilità di qualificare gli NFT come strumenti finanziari.

Criptovalute e AML

Anche in materia di Antiriciclaggio una approfondita analisi del fenomeno NFT genera profili alquanto significativi. Il NFT presenta certamente le due caratteristiche previste dalla nozione di “valuta virtuale” contenuta nella V Direttiva AML, così come recepita anche dall’Italia. Il NFT è una “rappresentazione digitale di valore” ed è “accettato da persone fisiche e giuridiche come mezzo di scambio”. Dunque, sulla base di tali caratteristiche, non resta che valutare l’applicabilità della normativa Antiriciclaggio anche a quei soggetti che offrono servizi funzionali all’utilizzo, scambio, conservazione o conversione degli stessi, nonché le ulteriori attività che la normativa europea espressamente punta a regolare, ovvero: attività di emissione, offerta, trasferimento e compensazione e, ancora, i servizi funzionali allo scambio.

Obiettivo del corso

Il corso propone un’analisi di ampio respiro su un fenomeno in forte sviluppo con effetti sicuramente dirompenti, quale si sta manifestando quello che riguarda i cd cripto-asset o cripto-utility, categoria che comprende sia le cd criptovalute che i Non-Fungible Token.

Sarà esaminato un caso pratico.

RELATORE

Dott. Giuseppe Miceli – Giurista abilitato alla professione forense, Legal Advisor esperto di Antiriciclaggio e Compliance, Curatore editoriale e Autore de Atlante dell’Antiriciclaggio

COSTI

La quota di partecipazione è di euro 120 + iva 22%

COME PARTECIPARE

È possibile partecipare al corso online in modalità webinar tramite piattaforma Zoom Webinars Video e in presenza nella nostra sala meeting in V.le Zara 10, Milano

CONTENUTI DEL CORSO

Inquadramento di Cripto-asset e cripto-utility nella normativa Antiriciclaggio

Wallet e cryptovalute: transazioni pericolose

Il ruolo dei mediatori creditizi e gli obblighi Antiriciclaggio

Il cd Decreto criptovalute del MEF: nuovi obblighi e adempimenti per gli operatori di monete virtuali e portafogli digitali

Il mercato dei NFT e il rischio di riciclaggio e finanziamento del terrorismo

Fenomeno NFT: definizione e analisi di contesto

NFT arte e collectibles Versus Antiriciclaggio

Le piattaforme di scambio tra NFT e criptovalute e il rischio di riciclaggio

Cyber-laundering: il riciclaggio di denaro sporco inquina la rete internet

  Anonimato Versus tracciabilità degli NFT

Creazione e vendita di NFT: rilevanza in ambito tributario e fiscale

  Attività di vigilanza, il ruolo di UFI, GdF e DIA

Case study

Il progetto “Passaporto digitale per le opere d’Arte” per la tracciabilità delle opere e degli NFT in chiave di Antiriciclaggio. Il ruolo di spinta dell’Osservatorio Antiriciclaggio per l’Arte.

DOCUMENTAZIONE

A fine corso, oltre all’attestato di partecipazione valido ai fini degli obblighi formativi come disposto dall’Art. 16 comma 3 del novellato D.Lgs. 231/07 per le ore frequentate, saranno rilasciate le slide proiettate dal relatore

INFO

L’iscrizione ai corsi deve essere effettuata tramite form online, per ulteriori informazioni o chiarimenti scrivere a: ebi@sefin.digital

ISCRIVITI QUI AI CORSI DI FORMAZIONE 2022


[FORMAZIONE PERIODICA] Puoi selezionare una o più date


DATI DEL PARTECIPANTE



DATI PER LA FATTURAZIONE (solo per corsi a pagamento)

Acconsento al trattamento dei dati personali secondo le condizioni espresse nell'Informativa Privacy, ai sensi dell’art. 13 del GDPR
Acconsento ai Termini

Dettagli

Data:
16 Giugno
Ora:
14:30 - 16:30