SEFIN Easy Banca d'Italia
02/69.365.215

EBA FRAUD REPORTING (EBAF)

EBA Fraud reportingNel 2020 Banca d’Italia ha aggiornato le proprie Linee guida sull’invio delle informazioni sulle frodi connesse ai servizi di pagamento di attuazione della Direttiva (UE) 2015/2366 (PSD2).

Ai sensi dell’art. 96(6) della PSD2, i prestatori di servizi di pagamento devono fornire ogni sei mesi i dati statistici sulle frodi connesse ai diversi mezzi di pagamento. Di conseguenza le autorità di vigilanza degli Stati membri competenti forniscono questi dati in forma aggregata all’EBA ed alla BCE.

SEFIN supporta e gestisce l’analisi e il completamento del template per il Cliente, ai fini dell’adempimento semestrale EBA FRAUD REPORTING a carico degli Intermediari che gestiscono servizi di pagamento sia esse Banche branch che Istituti di pagamento o IMEL.

 

Contattaci per maggiori dettagli sul servizio EBA FREUD REPORTING (EBAF)