02/69.365.215

Pubblicato il 25° aggiornamento della Circolare 285 – Disposizioni di Vigilanza per le banche

//
Categories

Banca d’Italia ha pubblicato il 25° aggiornamento della Circolare 285 del 17 dicembre 2013 «Disposizioni di Vigilanza per le banche» che sostituisce il Capitolo 2 della Parte Prima, Titolo IV, contenente le disposizioni in materia di “Politiche e prassi di remunerazione e incentivazione nelle banche e nei gruppi bancari”.

 

Le nuove disposizioni del 25° aggiornamento della Circolare 285

Ad essere modificati sono aspetti specifici della disciplina dei sistemi di remunerazione, con i quali si realizza, in particolare, l’adeguamento agli Orientamenti in materia di sane politiche di remunerazione emanati dalla BCE in attuazione della CRD IV (già recepita con il 7° aggiornamento) e ad altri recenti indirizzi internazionali, nella medesima materia.

Questo aggiornamento è emanato ex articoli 53, c. 1, lett. d), e 67, c. 1, lett. d), del TUB.

 

Destinatari

Le disposizioni si applicano a banche e società capogruppo di gruppi bancari, SIM e società capogruppo di gruppi di SIM.

 

Entrata in vigore

I destinatari delle norme si adeguano alle nuove disposizioni nei tempi e secondo le modalità stabiliti nella Sez. VII. Fino al completo adeguamento, è necessario rispettare quanto stabilito dal 7° aggiornamento.

 

Procedimenti amministrativi

Dalla data di entrata in vigore del 25° aggiornamento della Circolare 285 è introdotto un nuovo procedimento amministrativo:

§  autorizzazione preventiva per l’esclusione del personale più rilevante (art. 4, par. 5, Regolamento delegato (UE) n. 604/2014 e Sez. I, par. 6.1 – termine: 3 mesi): BCE, Servizio Supervisione Bancaria 1, Servizio Supervisione Bancaria 2, Servizio Supervisione Intermediari Finanziari, Filiale.